Notizie Partite
Mondiali

Weghorst, orgoglio Oranje: Olanda ko nonostante l'impatto da urlo dell'attaccante

23:22 CET 09/12/22
Weghorst
L'attaccante olandese, inserito da Van Gaal al 78', ha 'acciuffato' l'Argentina con due goal nel finale: una rimonta poi vanificata ai rigori.

C'è un frame preciso che cambia - almeno apparentemente - la storia di Olanda-Argentina. Al 78' Louis Van Gaal richiama in panchina Memphis Depay, sul risultato di 2-0 in favore dell'Albiceleste, e getta nella mischia Wout Weghorst per il disperato assalto finale.

Una mossa che definire azzeccata suona decisamente come un eufemismo perché dopo appena cinque minuti, il centravanti di proprietà del Besiktas irrompe sul cross di Berghuis, brucia Lisandro Martinez e di testa insacca il pallone che dimezza il gap.

C'è ancora vita, dunque al Lusail Stadium, con l'Olanda ad architettare il progetto aggancio. Un piano minuzioso che trova i suoi frutti al 101' quando il meraviglioso schema in salsa oranje su calcio di punizione dal limite sorprende la retroguardia argentina: Koopmeiners finta la conclusione e invece apparecchia proprio per Weghorst, ancora lui, che in girata griffa il clamoroso 2-2 grazie a uno schema da calcio di punizione altrettanto clamoroso.

Per l'attaccante classe 1992 - alla diciannovesima presenza - arriva la prima doppietta in Nazionale, rispettivamente il quarto e quinto goal assoluto in rappresentanza del suo Paese.

Un uno-due tremendo che scuote il castello di certezze che l'Albiceleste si era sapientemente costruito. E invece no. Verdetto rimandato ai tempi supplementari e successivamente ai calci di rigore.

Weghorst, però, non farà parte dei cinque tiratori orange, costretti ad arrendersi di fronte alle parate di 'Dibu' Martinez e al penalty decisivo di Lautaro Martinez. Il percorso si chiude, dunque, in semifinale. Quella che rimane è una grande prova orgoglio da parte di un'Olanda mai doma, risvegliata all'improvviso dall'impatto (clamoroso) del suo numero 19, andato davvero ad un passo dal vivere una notte da eroe.