Notizie Partite
Serie A

Stramaccioni a DAZN: l'ex allenatore dell'Inter torna in tv dopo i Mondiali

16:05 CET 23/01/23
Stramaccioni
Reduce dalla positiva esperienza in Qatar con la Rai, Andrea Stramaccioni entrerà a far parte delle seconde voci di DAZN: l'esordio a febbraio.

Andrea Stramaccioni si sente un allenatore, ed è giusto così. Ma intanto, in attesa di capire quando e come potrà tornare nel giro, ha deciso di sfruttare l'altra grande qualità che gli viene riconosciuta: le telecronache. A DAZN, stavolta, dopo la positiva esperienza in Rai per i Mondiali disputati in Qatar tra novembre e dicembre.

A riportarlo è 'Calcio e Finanza': a partire da febbraio, Stramaccioni entrerà a far parte della squadra di DAZN come commentatore tecnico. E dunque torneremo a sentire la sua voce in occasione degli eventi trasmessi dalla piattaforma di streaming, dalla Serie A all'Europa League.

Questa sera Stramaccioni sarà presente negli studi di DAZN, dove dovrebbe essere ufficialmente confermato il suo arrivo: ci sarà anche lui tra gli ospiti di Pierluigi Pardo in 'Supertele - Leggero come un pallone', il programma che ci condurrà verso Inter-Empoli e poi fungerà da post partita del posticipo di San Siro.

Stramaccioni, come detto, tornerà così in tv dopo la proficua esperienza in Rai al fianco di Dario Di Gennaro, con cui ha condiviso la telecronaca di diverse partite dei gironi e della fase a eliminazione diretta dei Mondiali. Con una competenza e una freschezza che hanno portato il grande pubblico a definirlo la vera sorpresa televisiva della manifestazione.

"Quando sono stato contattato dalla Scarnati, dalla Rai, poco dopo l'estate ero felicissimo e orgoglioso - ci raccontava durante i Mondiali, ospite a GOAL Cup - Onestamente, vi svelo un retroscena, non avevo capito dovessi fare le telecronache. Pensavo si volesse un mio contributo da studio, da allenatore che ha lavorato in Qatar, e quando mi hanno girato la scaletta delle partite, che erano 11 in 12 giorni, ho pensato 'ma questi sono sicuri? Io non so se sono capace'. Essere calciatori o allenatori non vuol dire essere all'altezza: chiamai Donatella Scarnati e mi disse 'non abbiamo dubbi'. C'erano già Lele Adani e Claudio Marchisio e volevano un taglio più da allenatore. E io ho detto: 'Oh, speriamo bene. Al massimo simulo un malore...'. E' stata una cosa bellissima".

Talmente bella che Stramaccioni ha deciso di riprovarci, questa volta mettendosi alla prova a DAZN e nel massimo campionato italiano. In attesa, come detto, di riprendere il proprio percorso nel calcio giocato, interrotto alla fine dello scorso mese di ottobre con la separazione dagli arabi dell'Al-Gharafa.