News LIVE
Challenge League

Seconda divisione svizzera, il Kriens ‘salvo’ con 10 punti? Negata la licenza alle prime 4 di terza serie

16:53 CEST 26/04/22
Kriens
Le prime quattro di terza serie non hanno ottenuto la licenza, per ora: il Kriens, nonostante 0,32 punti a partita di media, può evitare la discesa.

10 punti in 31 partite (media di 0,32), soltanto 2 vittorie, 4 pareggi e 25 sconfitte. 10° e ultimo posto, a -29 dalla penultima, ovvero la prima delle squadre salve. Eppure, nonostante questi numeri horror, l’SC Kriens, squadra di seconda divisione svizzera, potrebbe incredibilmente riuscire a mantenere la seconda categoria.

Il piccolo club, che ha sede in un comune nei dintorni di Lucerna, sta vivendo la stagione più difficile della propria storia recente: ha segnato solo 20 goal, ne ha subiti 79. Le ultime tre annate, tutte incluse con la salvezza, sembrano soltanto un ricordo sbiadito rispetto alle difficoltà di quest’anno.

Eppure, anche in un 2022 così complicato c’è uno spiraglio di luce. Per meriti… degli altri. O meglio, demeriti. Perché al piano di sotto, in Promotions League, la terza serie, le prime quattro classificate che si giocano la promozione potrebbero non aver accesso alla Challenge League, la seconda serie. E quindi anche la retrocessione del Kriens potrebbe essere bloccata.

La Swiss Football League nel weekend ha infatti comunicato che Breitenrain, Bellinzona, Chiasso e Stade Nyonnais non hanno ottenuto la licenza III, quella sufficiente per giocare in Challenge League. Sono le quattro squadre che si stan giocando lla promozione. Il Kriens, invece, al pari di tutte le altre società di Challenge League, l’ha ottenuta.

In soldoni, in questo momento nessun dei primi 4 club può essere promosso. E siccome sembra improbabile la decisione di un ripescaggio per la 5ª, è il Kriens che, nonostante i 10 punti potrebbe sorridere.

Tutto è ancora appeso a un filo, visto che le società potranno presentare ricorso. Il 20 maggio verrà comunicato l’esito definitivo.