Notizie Partite
UEFA Champions League

Pioli sicuro: "Non c'è poi così tanta differenza tra Serie A e Champions"

21:37 CEST 14/09/22
Stefano Pioli Milan
Il tecnico del Milan ha parlato al termine della sfida di Champions vinta contro la Dinamo Zagabria: "Sognare è bello".

Dopo l'uscita come ultima del girone nella scorsa annata, il Milan non ha ripetuto un avvio deludente in terra europea. Dopo i primi due incontri, infatti, i rossoneri si trovano a quattro punti dopo aver pareggiato con il Salisburgo e aver conquistato il successo contro la Dinamo Zagabria.

Esordio positivo a San Siro per il Milan, capolista in Serie A e in Champions League. L'estate rossonera inizia al meglio, con l'ultima vittoria ottenuta contro la Dinamo Zagabria per 3-1, la stessa squadra che nel primo turno era riuscita a superare il Chelsea.

Al termine della gara Pioli è ovviamente soddisfatto:

"È l’ennessimo step positivo. Un successo in casa lo meritavano i miei giocatori e i tifosi. Penso che si possa giocare ancora meglio, fare una partita più precisa e fare ancora più reto: ma stiamo giocando tanto e qualcosa si può concedere".

Secondo Pioli la Champions non è poi così diversa dalla Serie A:

"Io continuo a pensare che non ci sia così tanta differenza, le prestazioni dipendono da noi sia in Italia che in Champions. Il nostro livello dovrà salire, ma se giochiamo con i nostri concetti ad alto livello possiamo vincere in campionato ma anche in Champions: non dobbiamo pensare che in Champions serva qualcosa di eccezionale".

Prossimo obiettivo, sognare:

"La partita di oggi è una buona testimonianza: potevamo gestire meglio, fare qualche rete e non subire assolutamente. Sognare è bello, il parallelismo è 'sognare di notte e lavorare di giorno per riuscire a raggiungere i nostri sogni".