News LIVE
Serie A

Pioli esulta: "Vittoria importante, ma l'Inter resta la favorita per lo Scudetto"

23:20 CET 06/03/22
Pioli Napoli Milan 2022
L'allenatore del Milan ha analizzato il successo per 1-0 al 'Maradona' contro il Napoli: "La nostra posizione passerà con squadra che sotto di noi".

Il Milan sbanca il 'Maradona' di Napoli e si aggiudica il big match contro i partenopei di Luciano Spalletti. Una rete di Oivier Giroud in avvio di ripresa, con una zampata nel cuore dell'area di rigore degli 'Azzurri', regala il bottino pieno al 'Diavolo', che torna a vincere e vola in vetta alla classifica, in attesa del recupero tra Bologna e Inter.

Al termine della sfida, l'allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha analizzato il successo di misura della sua squadra ai microfoni di 'DAZN':

"Tre punti importanti sicuramente per la classifica e perché abbiamo battuto una squadra forte. I ragazzi hanno lavorato tanto, anche senza palla, e poi siamo stati premiati".

Il tecnico del 'Diavolo' sottolinea la grande prova dei difensori centrali, Tomori e Kalulu:

"Hanno fatto benissimo. È stata una partita difficile, quando ci hanno preso tra le linee abbiamo faticato un po’. Hanno dovuto affrontare Osimhen in uno contro uno e l’hanno fatto con personalità. Abbiamo lavorato bene tutti senza palla, siamo molto soddisfatti. Siamo solamente con un punto in più rispetto all’anno scorso, c’è tanto lavoro da fare. Il nostro obiettivo è migliorarci".

Il Milan continua a macinare punti negli scontri diretti, mentre fatica con le squadre che occupano posizioni nella parte destra della classifica:

"Sicuramente abbiamo fatto meno bene con le “piccole”, da qui alla fine non comunque non avremo tanti scontri diretti. La nostra posizione di vertice passerà contro squadra che sono sotto di noi. Non metterei lo Spezia tra queste sconfitte, non doveva finire così. È chiaro comunque che le difficoltà ci sono per tutti, non siamo una squadra perfetta. Dobbiamo dimostrare di aver imparato la lezione, nelle prossime partite sarà importante l’atteggiamento e la qualità".

Dopo il derby, Olivier Giroud è ancora una volta decisivo in un big match. Pioli sottolinea lo spessore tecnico e umano del francese:

"L’idea mia e del club era di inserire giocatori di spessore che avessero già vinto qualcosa, che sanno cosa voglia dire lavorare per vincere. C’è sempre molto bisogno di persone di spessore. A me, Paolo e Ricky è bastata una videochiamata per capire che professionista avevamo di fronte. Più giocatori con carisma e personalità hai, soprattutto per noi che siamo molto giovani, è importanti".

La chiusura è sulla volata Scudetto:

La favorita è l’Inter, la classifica è ancora virtuale. Mi dispiace che ci siano recuperi da fare, sarebbe più corretto che fossimo tutti con le stesse partite a questo punto del campionato".