News LIVE
Serie C

Perticone sulla sfuriata di Mourinho: "Quando si parla di Serie C meglio rimanere sui valori tecnici"

15:09 CET 10/02/22
Romano Perticone
Romano Perticone, difensore del Cittadella, commenta la strigliata di Mourinho alla Roma dopo il ko con l'Inter ("Siete senza palle, andate in C").

La dura strigliata di Josè Mourinho alla Roma, svelata dal 'Corriere dello Sport', non ha lasciato indifferenti. Romano Perticone, difensore del Cittadella, via Twitter commenta le parole dello 'Special One' seguite al ko in Coppa Italia contro l'Inter.

"Avete paura di partite del genere? E allora andate a giocare in Serie C, dove non troverete mai squadre con campioni, stadi top, le pressioni del grande calcio. Siete gente senza palle, la cosa peggiore per un uomo".

Toni durissimi quelli utilizzati da Mou nei confronti dei propri calciatori, riguardo ai quali Perticone - difensore classe '86 con diverse esperienze nei campionati minori - ha deciso di dire la sua attraverso Twitter.

"In C mi hanno sputato in faccia, messo le dita negli occhi, minacciato nei sottopassi. In serie A mai. Quando si parla di serie C meglio rimanere sui valori tecnici, indiscutibilmente differenti".

Perticone ha poi pubblicato un altro post, con il quale ha ripreso, ovviamente modificandone i termini, la famosa frase pronunciata da José Mourinho nel 2008 con la quale ironizzò su Pietro Lo Monaco (“Io conosco il monaco del Tibet, il Monaco di Montecarlo, il Bayern Monaco, il Gran Premio di Monaco… Se qualcuno vuole essere conosciuto parlando di me deve pagarmi tanto”).

“Io conosco Roma, l’impero romano, la pizza alla romana. Se Romano vuole farsi pubblicità mi deve pagare” (semicit)”.

Un modo eloquente, quello utilizzato da Perticone, per lasciar intendere come per giocare nelle serie inferiori di attributi ne servano eccome. Messaggio a Mourinho recapitato.