News LIVE
Serie A

Maignan chiude la porta: "Magic Eagle" imbattuto da 8 gare tra Milan e Francia

07:25 CEST 16/04/22
Mike Maignan Olivier Giroud Milan Genoa Serie A 15042022
Il portiere francese con il Genoa ha allungato la striscia di imbattibilità partita dallo scorso febbraio: ennesima prova della sua grande stagione.

Alla notizia del mancato rinnovo di Gianluigi Donnarumma, in pochi avrebbero scommesso su Mike Maignan: e qui non ci si riferisce solo ai tifosi del Milan, ma agli appassionati di calcio in generale.

Insomma: via un campione d'Europa per, sì, un campione di Francia con il Lille, ma un profilo apparentemente diverso rispetto all'Azzurro. E anche se dal punto di vista fisico le diversità rimangono evidenti (nello stile, soprattutto), il resto racconta una stagione, quella del portiere francese, che al di là di come finirà rimarrà da Top assoluto del ruolo.

Basta guardare ai freddi numeri per rendersene conto: 16 porte inviolate tra Serie A e Coppa Italia, che in campionato sono 14 in 27 partite disputate. Praticamente quasi una volta ogni 2 gare non prende goal: a questo va aggiunto (e ricordato) l'infortunio al polso che lo ha tenuto fuori per parte di stagione. E' ritornato più forte di prima.

E' senz'altro una bella scoperta: o meglio, "riscoperta", dato che a chi lo conosceva erano note le sue potenzialità, ma tant'è. Contro Bologna e Torino, negli scorsi turni di Serie A, si è reso autore di almeno un intervento a partita che ha salvato il risultato (su Barrow con i rossoblù e su Vojvoda con il Toro). Provvidenziale.

Contro il Genoa, invece, ha allungato la striscia di imbattibilità personale partita dallo scorso 25 febbraio, data dell'ultima rete subita, quella di Udogie a San Siro contro l'Udinese. E lo ha fatto intervenendo, sul 2-0, salvando la porta da un colpo di testa di Hernani al 93'. Figuriamoci.

"Maignan è perfetto: ha una presenza dentro la partita incredibile", ha spiegato Pioli a 'DAZN'.

Da lì in poi 6 gare di Serie A senza concedere goal, a cui va aggiunto il Derby d'andata in Coppa Italia contro l'Inter (vero e proprio punto di partenza della striscia) e il match contro il Sudafrica giocato con la maglia della Francia. Totale: 8 partite consecutive da imbattuto.

Certezza e solidità, insomma, che hanno consentito al Milan di non guardarsi indietro, ma di godersi il presente e chi, puntualmente, protegge i pali della formazione di Stefano Pioli. "Magic Eagle" continua a volare.