News LIVE
UEFA Europa Conference League

Leicester-Roma, le pagelle: Smalling insuperabile, Zaniolo in difficoltà

23:05 CEST 28/04/22
Smalling Leicester Roma Conference League
Roma raggiunta nella ripresa contro il Leicester: prova incolore di Cristante, bene nella formazione di Rodgers Evans e Lookman.

LE PAGELLE DI LEICESTER-ROMA


ROMA

RUI PATRICIO 5.5 - Impreciso sulle respinte, un po' incerto sulle uscite: come quando al 67' non interviene, nella propria aera piccola, non intercettando il cross di Barnes nell'occasione del pari.

MANCINI 5.5 - In generale partita ordinata quella di Mancini: pesa l'errore in marcatura su Lookman che propizia l'1-1.

SMALLING 7 - In tre parole: impossibile da superare. Dimostra la sicurezza che soprattutto all'inizio della sua carriera ha caratterizzato molte delle sue gare. Sarà l'aria di casa, ma serviva una partita così.

IBANEZ 6 - A tratti il più insicuro dei tre centrali di difesa, soprattutto in disimpegno, ma in fase difensiva tiene bene le posizioni con Zalewski. Va bene così.

KARSDORP 6 - Come spesso accade si guarda più le spalle che le punte degli scarpini: non avanza quasi mai, tenendo fede all'idea di uno dei laterali più bassi. Potrebbe incidere di più.

CRISTANTE 5.5 - Gara non semplice, soprattutto in fase di costruzione e con i tre di centrocampo del Leicester che ti saltano addosso: se hai un ritmo compassato, poi, tutto diventa ancor più complicato.

MKHITARYAN 6 - Senza infamia e senza lode: un po' troppo frenetico in ripartenza. Esce per infortunio in avvio di ripresa. (57' VERETOUT 6 - Entra in una fase di partita complicata, ma dopo i primi minuti trova le misure giuste)

ZALEWSKI 7 - E' la sua stagione, evidentemente, al di là dell'azione del goal: vale la pena ricordarla, però. Un motorino che si accende e vola sulla sinistra, sterza a destra e serve in verticale Pellegrini. (85' VINA SV)

ZANIOLO 5 - Fa fatica a creare superiorità numerica, ma la gara tutta difesa e ripartenza non lo aiuta mica. (69' SERGIO OLIVEIRA 6 - Crea più pericoli di Zaniolo: basta questo)

PELLEGRINI 6.5 - Il goal è pesante: si sta affermando fugando qualsiasi dubbio circa il suo ruolo definitivo. La trequarti gli appartiene, anche in una partita così. (85' AFENA-GYAN SV)

ABRAHAM 5.5 - Arginato in tutto e per tutto: prova a dare profondità alla squadra, ma si porta spesso troppo fuori dal raggio d'azione pericoloso. Si accende solo nel finale, quando inventa dal nulla un assist per la palla goal di Sergio Oliveira. Pochino.

LEICESTER (4-3-3): Schmeichel 6; Ricardo Pereira 5, Evans 6.5, Fofana 6, Castagne sv (21' Justin 6); Dewsbury-Hall 6, Tielemans 6, Maddison 6; Albrighton 5.5 (62' Barnes 6.5), Vardy 5 (62' Iheanacho 6.5), Lookman 7 (84' Ayoze Perez sv). All. Rodgers