Notizie Partite
Serie A

Lazio-Verona 2-0: Immobile e Luis Alberto, Sarri a -3 dalla vetta

20:00 CEST 11/09/22
Immobile Lazio Verona Serie A celebrating
Nella ripresa la Lazio supera il Verona e vola a quota 11 in classifica, avvicinandosi alla testa della classifica. I gialloblù rimangono a 5.

Cambiano le stagioni, passano gli anni, ma la musica suonata dalla Lazio è sempre la stessa. Ciro Immobile risolve le gare bloccate, dando ai biancocelesti la possibilità di correre. Contro il Verona ci ha pensato ancora una volta il capitano dei capitolini a portare i tre punti.

Dopo aver superato il Feyenoord per 4-2 in Europa League, una delle due squadre italiane ad ottenere il successo al pari del Napoli, la Lazio risponde ai successi di Milan, Inter e Napoli, avvicinando la vetta della classifica in seguito al pari dell'Atalanta.

Gara nervosa nella seconda parte della ripresa, con Sarri che ha mostrato il dito medio al manager del Verona dopo un contrasto tra Ilic e Luis Alberto. I gialloblù di Cioffi rimangono a quota cinque dopo la gara persa 2-0 all'Olimpico, chiusa da Luis Alberto nei minuti di recupero.

LA FOTO | LAZIO-VERONA, I GOAL | LAZIO-VERONA, LA MOVIOLA | LAZIO-VERONA, IL TABELLINO E LE PAGELLE

LA FOTO

LAZIO-VERONA, I GOAL

  • 68' LAZIO-VERONA 1-0, IMMOBILE: Cross dalla destra di Milinkovic-Savic, la palla attraversa tutta l'area gialloblù fino al secondo palo. Ci pensa il bomber biancoceleste a spedire in rete di testa.
  • 95' LAZIO-VERONA 2-0, LUIS ALBERTO: Destro dal limite dell'area preciso, su cui Montipò non può niente: angolino e raddoppio per i biancocelesti.

LAZIO-VERONA LA MOVIOLA

Gara senza troppi problemi per Irrati, se non per una ripresa con visibile nervosismo e diversi cartellini gialli tirati fuori. Dubbi sul contrasto tra Cancellieri e Kallon in area biancoceleste: non è stato assegnato il penalty.

LAZIO-VERONA, IL TABELLINO E LE PAGELLE

LAZIO-VERONA 2-0

Marcatori: 68' Immobile, 95' Luis Alberto

LAZIO (4-3-3): Provedel 6; Lazzari 6.5 (76' Hysaj 6), Patric 6, Casale 6.5, Marusic 6; Milinkovic-Savic 7, Marcos Antonio 5.5 (65' Vecino 6), Basic 6.5 (55' Luis Alberto 7); Felipe Anderson 6.5 (65' Cancellieri 6), Immobile 7, Zaccagni 6.5. All. Sarri

VERONA (3-4-2-1): Montipò 7; Ceccherini 6.5 (61' Cabal 5), Hien 5, Coppola 5; Terracciano 6 (61' Depaoli 6), Ilic 6, Veloso 6, Doig 5.5; Lazovic 5.5 (70' Hrustic 6), Lasagna 5.5 (70' Kallon 5.5); Henry 6. All. Cioffi.

Arbitro: Irrati

Ammoniti: Veloso (V), Ceccherini (V), Cabal (V), Luis Alberto (L), Coppola (V), Hysaj (L), Hien (V), Cioffi (V)

Espulsi: -