Notizie Partite
Serie A

Infortunio al ginocchio per Henry nel finale di Verona-Lecce: il francese fuori in barella e in lacrime

17:08 CET 21/01/23
Henry Verona
L'attaccante francese, entrato all'83' al posto di Djuric, si è infortunato al ginocchio in pieno recupero lasciando il campo in barella e in lacrime.

Il pomeriggio perfetto del Verona, vincente per 2-0 contro il Lecce in un delicatissimo scontro salvezza, è stato macchiato dal grave infortunio occorso a Thomas Henry.

L'attaccante francese, entrato in campo nel finale al posto di Djuric, si è infortunato gravemente al ginocchio durante il terzo dei cinque minuti di recupero che hanno preceduto il triplice fischio finale del match.

Nessun contrasto di gioco, bensì un'innaturale torsione del ginocchio ha messo ko il classe 1994, rimasto a terra visibilmente dolorante e in lacrime.

Inserito da Zaffaroni all'83', l'ex calciatore del Venezia ha concluso nel peggiore dei modi quella che sarebbe potuta essere la sua ultima partita con la maglia del Verona, viste le insistenti voci di mercato che lo spingerebbero lontano dal Bentegodi, con la Salernitana a monitorare il fronte con grande interesse.

E invece il grave infortunio al ginocchio - che l'ha costretto ad abbandonare il campo in barella - rischia di pesare come un macigno anche in ottica futura, scombinando gli scenari. Nelle prossime ore Henry si sottoporrà inevitabilmente ad esami approfonditi per determinare l'effettiva entità dell'infortunio subito.

A fine partita, il tecnico Zaffaroni ha parlato ai microfoni di 'Sky', interrogato sulle condizioni dell'attaccante:

"Ovviamente ha avvertito forte dolore al ginocchio. Servono esami in settimana per capire entità infortunio".