Notizie Partite
Bundesliga

Infiammazione al pericardio dopo il Covid: il Bayern Monaco ferma Mazraoui

16:19 CET 06/01/23
Moussair Mazraoui FC Bayern 2022
Il club tedesco ha annunciato che l’esterno marocchino dovrà fermarsi per le cure del caso. Aveva contratto il Covid durante i Mondiali.

Noussair Mazraoui non è partito alla volta di Doha insieme ai compagni del Bayern Monaco per prendere parte al ritiro invernale. Un’assenza, la sua, figlia dei postumi del Covid-19 contratto durante i Campionati del Mondo.

Come confermato infatti dal club bavarese infatti, all’esterno marocchino è stata diagnosticata una lieve infiammazione al pericardio che richiederà un periodo di cure.

“Noussair Mazraoui non ha potuto volare con la squadra del Bayern a Doha per il ritiro di preparazione della seconda fase della stagione. Il 25 nazionale marocchino è risultato positivo al Covid-19 durante i Mondiali a dicembre e per tale motivo ha saltato i quarti di finale contro il Portogallo.
Durante un esame di controllo a Monaco successivo alla Coppa del Mondo, il medico del Bayern, il professor Dr. Roland Schmidt, ha diagnosticato una lieve infiammazione del pericardio, che il difensore ora curerà.
Ciò significa che Mazraoui non sarà a disposizione del tecnico Julian Nagelsmann per il momento”.

Tempi di recupero quindi ancora da stabilire. Le prossime settimane diranno quando l’esterno marocchino potrà fare il suo ritorno in campo.