Notizie Partite
Culture

Golden Boy Awards, la cerimonia: premiato Gavi, riconoscimenti anche per Miretti e Maldini

21:10 CET 07/11/22
Golden Boy 2022 mix
Si è svolta a Torino la serata di gala per i Golden Boy Awards: Gavi del Barcellona premiato come miglior U21 d’Europa.

Si è svolta a Torino, presso le Officine Grandi Riparazioni, la serata di gala della ventesima edizione dell’European Golden Boy.

L’appuntamento ha rappresentato l’occasione per la premiazione di tutti i grandi protagonisti del calcio europeo che si sono imposti nelle varie categorie, compresa ovviamente quella del miglior giocatore Under 21 militante nella massima serie di uno dei campionati del Vecchio Continente.

Come era già noto, a far suo l’ambito riconoscimento assegnato ormai dal 2003 da Tuttosport è stato Gavi che, nello speciale Albo d’Oro, ha raccolto l’eredità di un altro straordinario talento del Barcellona: Pedri.

Tra i premiati di serata anche il centrocampista della Juventus Fabio Miretti, al quale è andato il riconoscimento di ‘Best Italian Golden Boy’.

“E’ un traguardo che mi sprona a migliorarmi ancora - ha spiegato ai microfoni di Sky - Sono molto emozionato per questo premio e voglio ringraziare la Juventus che mi sta facendo crescere. Cerchiamo di farci trovare pronti quando veniamo chiamati in causa e di ripagare la fiducia sul campo”.

Ad Andriy Shevchenko è andato il ‘Golden Boy Career Award’, mentre Rafaela Pimenta è stata premiata con il ‘Best European Player's Agent’. A consegnarle il riconoscimento è stato Paul Pogba.

“Adesso sto meglio, diciamo anche bene. Rafaela per me è una seconda mamma, mi ha aiutato tantissimo nel corso della mia carriera, mi ha fatto crescere e capire cosa sono le responsabilità”.

Targa Scirea’ per Giorgio Chiellini (fresco vincitore della MLS con LAFC), mentre a Carlo Ancelotti e José Mourinho è stata assegnata la ‘Targa Pozzo’.

Premio di ‘Best European Manager’ a Paolo Maldini che, dal palco delle OGR, ha parlato del goal recentemente segnato dal figlio Daniel contro il Milan a San Siro nella sfida con lo Spezia.

“Era scritto. Ho cercato di seguire il consiglio di Galliani: lui prima di Milan-Monza ha cercato di non muoversi per una settimana per riuscire a non avere emozioni nel caso di un goal del Milan o del Monza. Ho provato a fare lo stesso esercizio e ci sono riuscito, ma dentro da papà non potevo che essere strafelice”.

A Florentino Perez è andato il riconoscimento di ‘Best European President’, mentre Karim Benzema è stato premiato con il ‘Golden Player Man’.

Riconoscimenti anche per l’esterno della Roma Nicola Zalewski ('Golden Boy Web'), Nicole Arcangeli ('Best Italian Golden Girl'), Alexia Putellas ('Golden Player Woman') e Julie Brand ('Golden Girl Absolute Best').

Il momento più importante della serata è ovviamente coinciso con la premiazione di Gavi che, a causa di impegni con il Barcellona, non ha potuto presenziare dal vivo al gala.

“Mi spiace molto non poter essere lì questa sera, ma domani abbiamo una partita molto importante contro l’Osasuna. E’ un onore ricevere un premio molto ambito per ogni giovane che gioca al calcio”.

Gavi è il terzo giocatore della storia ha ricevere il premio dopo Pedri e Messi.

“Sono felice di vincere questo premio, anche perché prima è andato ad un grande calciatore e amico come Pedri ed anche al migliore della storia, ovvero Messi. Ho solo diciotto anni ed ogni giorno cerco di migliorare ancora”.

Gavi diventa così il quarto giocatore spagnolo nella storia del premio a ricevere l’ambito riconoscimento dopo Fabregas, Isco e appunto Pedri.

L’unico italiano ad aver ricevuto il Golden Boy resta dunque Mario Balotelli che ha trionfato nella speciale classifica del 2010.