Notizie Partite
UEFA Europa Conference League

Fumogeni e bicchieri di birra sulla panchina della Fiorentina: Jans calma i tifosi del Twente

20:51 CEST 25/08/22
Twente Fiorentina
L'allenatore degli olandesi ha provato a placare gli animi dopo le reazioni eccessive dei tifosi di casa contro la formazione di Italiano.

Non certo un clima da "volemose bene", quello vissuto in Olanda in occasione della sfida tra Twente e Fiorentina, valida per il ritorno dei preliminari di Conference League.

In più occasioni il gioco è stato fermato da Petrescu per lancio di oggetti in campo: nello specifico, a ogni battuta di un calcio d'angolo, i tifosi di casa hanno "omaggiato" i giocatori viola con bicchieri di birra, rendendo impossibile l'esecuzione dei piazzati.

Nella ripresa, nonostante l'invito dello speaker, il comportamento dei tifosi del Twente presenti al De Grolsch Veste non è cambiato, anzi.

A 10 minuti dalla fine gli olandesi hanno reagito lanciando anche un fumogeno in campo, invitando il direttore di gara a sospendere per qualche minuto il gioco: da lì la situazione ha rischiato di degenerare.

Dal lancio del fumogeno si è passati a quello dei bicchieri di birra direttamente sulla panchina di Vincenzo Italiano, tra le proteste dei giocatori della Fiorentina.

L'allenatore del Twente, Ron Jans, vista la situazione ha deciso di intervenire calmando i suoi tifosi invitandoli a smetterla, venendo anche frainteso da alcuni componenti della panchina viola, accendendo gli animi.

Dopo aver fatto ampi gesti, Jans è riuscito a convincere la tifoseria a cambiare atteggiamento, ma clima comunque molto teso in Olanda.