Notizie Partite
UEFA Champions League

Dall'esperienza allo Spezia al goal dell'andata: Orsic ritrova il Milan

09:28 CEST 25/10/22
Mislav Orsic
L'attaccante croato ha giocato in Italia per una breve parentesi della sua carriera con la maglia dello Spezia. E a San Siro ha già segnato un goal.

Milan, occhio a Mislav. I rossoneri sono chiamati alla delicata trasferta di Zagabria contro la Dinamo, in un match cruciale per le speranze di qualificazione della squadra di Pioli alla fase ad eliminazione diretta in Champions League.

L'ambiente si sta già preparando ad accogliere in maniera "calda" il Milan, che dovrà fare i conti con alcune assenze pesanti soprattutto in difesa.

Non ci sarà Tomori al centro del reparto arretrato per via del rosso rimediato contro il Chelsea e l'erede designato sembra essere Gabbia.

Di questo cambiamento difensivo potrebbe approfittarne Mislav Orsic, punto di riferimento offensivo della Dinamo, che già nella sfida di andata ha dimostrato di saper fare male alla retroguardia milanista.

Il croato ha segnato il momentaneo goal del 2-1 a San Siro, nella sfida terminata poi 3-1 in favore del Milan. Ma al di là del risultato, il centravanti si è dimostrato un cliente ostico da tenere a bada.

L'Italia per Orsic ha rappresentato una tappa non particolarmente fortunata della sua carriera. A 21 anni si trasferisce allo Spezia in Serie B, vedendo il passaggio in Liguria come possibile trampolino di lancio.

L'esperienza spezina si rivela però avara di soddisfazioni: solo 11 presenze stagionali tra campionato e Coppa Italia, molte delle quali dalla panchina.

Miglior fortuna il centravanti l'ha trovata in Corea e in Cina, dove il croato trascorre ben 5 stagioni, ricevendo infine la chiamata della Dinamo Zagabria grazie al suo rendimento in Estremo Oriente.

Il Milan è avvisato: sottovalutare Orsic potrebbe rivelarsi un errore che non lascia scampo.