News LIVE
Serie A

Che fine ha fatto Federico Fazio?

15:47 CET 29/12/21
Federico Fazio Roma Serie A
Per anni titolare della Roma, è sparito dai radar: nel 2018 ha indossato la maglia dell'Argentina ai Mondiali in Russia.

La storia di Federico Fazio è nota: arrivato alla Roma nel 2016, un anno prima dell'insediamento in dirigenza di Monchi, con cui ha condiviso momenti importanti a Siviglia, è presto diventato uno dei titolari della squadra giallorossa.

Per anni ha guidato la difesa, seguendo le direttive di Luciano Spalletti, poi di Eusebio Di Francesco: per un breve periodo anche di Claudio Ranieri, prima del biennio di Paulo Fonseca. In totale, per lui, 169 presenze con la squadra capitolina.

Ma che fine ha fatto Federico Fazio? Proviamo a ripercorrere le tappe che ci hanno portato al presente del giocatore, cercando di comprendere al meglio l'attualità del giocatore argentino.

L'INIZIO DI CARRIERA DI FEDERICO FAZIO

Di origini siciliane, Fazio cresce calcisticamente nelle giovanili del Ferro Carril Oeste, club di Serie B argentina: a gennaio del 2007 si trasferisce al Siviglia Atletico, ovvero la formazione "B" del Siviglia, passando in prima squadra in estate. Da quel momento in poi trascorre 7 stagioni in Spagna, vincendo, oltre a una Copa del Rey, una Supercoppa di Spagna e una Europa League, fino al 2014.

Nella stagione 2013/14 arriva a indossare anche la fascia di capitano, quando Ivan Rakitic è stato assente: le prestazioni con la maglia biancorossa gli permettono di essere convocato, nel giugno del 2011, per due amichevoli con l'Argentina, contro Nigeria e Polonia.

Nell'agosto del 2014 gioca la Supercoppa UEFA contro il Real Madrid e a fine mese si trasferisce in Premier League, al Tottenham: il suo ambientamento non è un granché. Gioca in totale 32 partite in una stagione e mezza e l'ultimo giorno del mercato invernale del 2016 ritorna in prestito al Siviglia, scendendo in campo 6 volte tra Liga ed Europa League. Alla prima in campionato, contro il Celta Vigo, gioca solo 25 minuti, uscendo dal campo anzitempo per espulsione per doppia ammonizione.

IL TRASFERIMENTO ALLA ROMA

Nell'estate del 2016, rientrato alla base, gli Spurs lo girano in prestito oneroso alla Roma: qui, sotto la guida di Luciano Spalletti, veste per 48 volte la maglia giallorossa, affermandosi come uno dei pilastri della difesa, insieme a Manolas. A dicembre, viste le presenze, scatta il riscatto.

Con l'arrivo di Eusebio Di Francesco le cose non cambiano: rimane il titolare della Roma fino alla fine dell'esperienza con Claudio Ranieri in panchina, subentrato in corsa a Di Francesco. Sua migliore stagione a livello realizzativo nella Capitale, questa, con 5 goal.

Intanto, grazie alle prestazioni in Serie A, conquista stabilmente la maglia dell'Argentina, giocando anche la gara contro la Francia ai Mondiali in Russia del 2018.

Dall'arrivo di Paulo Fonseca, nel 2019, in poi le cose cambiano: sia per alcuni problemi fisici, sia per scelta tecnica (dato l'acquisto di Mancini). La prima stagione con il portoghese si chiude con 23 presenze tra Serie A ed Europa League e 2 goal.

Nella stagione 2020/21, invece, finisce ai margini del progetto giallorosso: scende in campo solo 11 volte, con l'unica rete siglata contro il Cagliari.

CHE FINE HA FATTO FEDERICO FAZIO?

Oggi Federico Fazio è ancora alla Roma. Il suo contratto è in scadenza il 30 giugno 2022, ma è attualmente finito fuori dalla rosa allenata da José Mourinho. L'ultima presenza ufficiale risale al 25 aprile, proprio la gara contro il Cagliari in cui ha siglato il suo ultimo goal in ordine cronologico.