Notizie Partite
Stati Uniti

Il c.t. Berhalter messo sotto indagine dalla US Soccer: nel 1991 prese a calci la moglie

10:10 CET 04/01/23
Gregg Berhalter USMNT 2022
Il commissario tecnico degli USA è oggetto di un'indagine avviata dalla Federcalcio statunitense: ha ammesso di aver preso a calci la moglie nel 1991.

Gregg Berhalter nella bufera: il commissario tecnico degli Stati Uniti, reduce dall'avventura terminata agli ottavi negli ultimi Mondiali qatarioti, è finito nell'occhio del ciclone per un comportamento da lui stesso ammesso, in un comunicato congiunto con sua moglie Rosalind.

Nella nota, Berhalter ha di fatto confermato le accuse sul proprio conto: nel 1991, all'esterno di un locale, prese a calci nelle gambe colei che allora era ancora la sua fidanzata.

"Nell'autunno del 1991, ho incontrato la mia anima gemella. Avevo appena compiuto 18 anni ed ero una matricola al college quando ho incontrato Rosalind. Una notte, mentre bevevamo in un bar locale, Rosalind e io abbiamo avuto un'accesa discussione che è continuata fuori. È diventata fisica e le ho dato un calcio nelle gambe. Non ci sono scuse per le mie azioni di quella notte: è stato un momento vergognoso e di cui mi pento ancora oggi".

La US Soccer, ossia la Federcalcio a stelle e strisce, non ha perso tempo e ha avviato un'indagine a carico di Berhalter.

"Dopo aver appreso dell'accusa mossa contro il capo allenatore della squadra nazionale maschile degli Stati Uniti Gregg Berhalter l'11 dicembre 2022, US Soccer ha immediatamente assunto Alston & Bird LLP per condurre un'indagine indipendente sulla questione. L'indagine è condotta da Jenny Kramer, BJay Pak e Chris Marquardt di Alston & Bird LLP e rimane in corso.
Attraverso questo processo, U.S. Soccer è venuta a conoscenza di potenziali comportamenti inappropriati nei confronti di più membri del nostro staff da parte di individui esterni alla nostra organizzazione. Prendiamo sul serio tali comportamenti e abbiamo ampliato la nostra indagine per includere queste accuse.
Apprezziamo Gregg e Rosalind che si fanno avanti per parlare apertamente di questo incidente. Coerentemente con il nostro impegno per la trasparenza, condivideremo pubblicamente i risultati dell'indagine quando sarà completata. US Soccer condanna la violenza di qualsiasi tipo e prende molto sul serio tali accuse.
Il mese scorso, U.S. Soccer ha lanciato una revisione tecnica completa del programma per le squadre nazionali maschili. Con la revisione e le indagini in corso, US Soccer annuncerà nei prossimi giorni chi guiderà la squadra nazionale maschile a gennaio. Non vediamo l'ora di prepararci per il viaggio che ci condurrà verso i Mondiali del 2026".

In forte bilico, dunque, la posizione di Berhalter che nei prossimi giorni conoscerà il suo destino. Per onor di cronaca, bisogna anche affermare che lui e sua moglie Rosalind hanno di recente festeggiato il 25° anniversario di matrimonio, in cui sono nati quattro figli. In passato si sono separati per sette mesi, prima di riconciliarsi.