News LIVE
UEFA Champions League

Barça eliminato, Riqui Puig va via guardando "La casa di carta": "Non può farlo, non oggi"

15:56 CET 10/12/21
Riqui Puig GFX
Le telecamere hanno ripreso il centrocampista guardare una serie TV dopo l'eliminazione dalla Champions: in Spagna è scoppiata la polemica.

In Spagna non hanno proprio digerito l'eliminazione del Barcellona dalla Champions League: il 3-0 del Bayern Monaco che ha condannato i blaugrana alla "retrocessione" in Europa League è stato accolto in maniera aspra in patria.

FANTACONSIGLI LIVE SU TWITCH

Segui e commenta sul nostro canale, in diretta venerdì dalle 17 con BonUSMalus: tutti i consigli per il fantacalcio. 

new Twitch.Player("twitch-embed", { channel: "goalitalia", width: "100%", height: "480" });

Sotto accusa tutti i giocatori del Barça: Xavi, per adesso, no. D'altra parte è subentrato a Koeman a stagione in corso e non può essere additato come il responsabile della storica debacle.

Tra i calciatori più punzecchiati c'è Riqui Puig, centrocampista prodotto della Masia da cui ci si aspetta tanto anche in chiave futura, subentrato a De Jong all'Allianz Arena.

Le critiche si sono concentrate non tanto sulla prestazione, dato che entrare sul 3-0 è delicato per chiunque, quanto su quel che è accaduto dopo, quando la squadra di Xavi ha lasciato lo stadio per tornare in Spagna.

Nel corso della puntata del Chiringuito, ad esempio, l'attenzione dei conduttori e degli ospiti in studio si è soffermata sulle immagini dei giocatori del Barça con la valigia in mano nel post-gara: e quella di Puig ha dato il via a un dibattito.

Le telecamere hanno ripreso il centrocampista con in mano un tablet e una serie TV in corso: da lì in poi il passo per la polemica è stato breve.

"Cosa sta guardando? Una serie TV? Ingrandisci, ingrandisci: è la Casa di carta".

La reazione dello studio è stata contrastante.

"No, per questione d'immagine non può, non oggi, non può guardare la Casa di carta".

Interpellato sulla questione, Francisco "Lobo" Carrasco, ex attaccante del Barça tra il 1978 e il 1989, visibilmente scosso per l'eliminazione, è rimasto in silenzio.

"Cosa ne penso? Preferisco non avere un'opinione su questa cosa".

Insomma, Barcellona eliminato e polemiche in corso contro la squadra di Xavi. In Spagna non l'hanno proprio presa bene.