L'allenatore del Catania non collabora con l'arbitro: tre giornate di squalifica

Francesco Baldini
Getty Images
Il tecnico del Catania non ha detto all'arbitro chi avesse lanciato il pallone in campo, ora arriva una squalifica di tre giornate.

Francesco Baldini paga carissimo in finale convulso di Turris-Catania quando, sul risultato di 1-2 per gli ospiti, qualcuno dalla panchina rossazzurra ha lanciato in campo il pallone per fermare l'azione.

Il quarto uomo presente a bordo campo a quel punto ha cercato di capire chi avesse compiuto tale gesto, chiedendo al tecnico di fornire qualche indicazione utile. Invito che però Baldini ha lasciato cadere nel vuoto senza fare alcun nome.

A pagare per quanto successo, alla fine, sarà quindi lo stesso Baldini che è stato fermato dal Giudice Sportivo di Serie C addirittura tre turni "in applicazione della regola 12 del Regolamento del Giuoco del Calcio e degli artt. 4, 13, comma 2, C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti e la particolare gravità della condotta posta in essere".

Chiudi