Newcastle-Fiorentina 2-0: Almiron e Isak, viola ko contro un Tonali leader

Tonali Isak NewcastleGetty

Due condizioni di partenza differenti, e questo va detto: la Fiorentina è reduce da una stagione importantissima culminata con le sconfitte nelle due finali di Coppa Italia e Conference League che, però, non cancellano quanto di buono fatto da Vincenzo Italiano. Il Newcastle, invece, è tornato in Champions League dopo vent'anni.

Insomma: presupposti differenti, rose e investimenti differenti. Al St. James' Park va in scena un amichevole (valida per la SELA Cup), che termina 2-0 per i Magpies, praticamente senza storia.

Ovviamente, focus anche e soprattutto sulla prestazione di Sandro Tonali: un vero e proprio leader della formazione di Eddie Howe, di già. Smista palloni, inventa, interviene in fase difensiva: c'è tutto nella sua prestazione contro la Fiorentina.

L'articolo prosegue qui sotto

Buona anche la prova di Arthur, in crescita e con buoni segnali: alla fine, però, la decidono due protagonisti assoluti del Newcastle. Vantaggio di Almiron nel primo tempo, raddoppio di Isak nella ripresa (colpo di testa su palla inattiva).

La viola deve crescere ancora, pensando anche agli impegni in Conference League che arriveranno, dopo essere stata inserita tra le partecipanti al posto della Juventus.