Notizie Partite
Serie A

Milan-Spezia, pagelle, migliori e peggiori dei rossoneri: Giroud una garanzia, Origi ancora no

23:08 CET 05/11/22
Olivier Giroud Milan Spezia Serie A
Decisivo ancora una volta Giroud, il migliore dei rossoneri. Bene anche Bennacer e Tonali, ancora insufficiente Origi.
  • IL MIGLIORE

    El segna semper lü, versione transalpina: Olivier Giroud è ancora una volta l'uomo dei goal pesanti, l'uomo della provvidenza. Stavolta il graffio vincente, quasi a tempo scaduto, è anche un inno all'estetica: in acrobazia, uno dei suoi marchi di fabbrica, trova probabilmente la rete più bella della sua avventura in rossonero.

  • IL PEGGIORE

    Se Giroud è un mostro di continuità, non altrettanto si può dire al momento di Origi, alla seconda insufficienza di fila in campionato dopo la gara contro il Torino. Ci si aspetta di più dall'ex Liverpool, sarà importante soprattutto da gennaio in poi.

  • PAGELLE MILAN

    TATARUSANU 6 - Di fatto ordinaria amministrazione per il rumeno, non può nulla sul tiro all'angolino di Maldini.

    KALULU 6 - Più terzo centrale che terzino, Pioli gli chiede grande applicazione difensiva e ha poco spazio per le folate offensive.

    GABBIA 6 - Non sempre bellissimo da vedere, ma comunque efficace nelle scelte.

    TOMORI 6,5 - La sua esplosività fisica gli permette di sopperire a qualche lettura errata.

    THEO HERNANDEZ 7 - Segna e trascina la squadra con personalità.

    BENNACER 7 - Quarantacinque minuti di livello eccelso, in cui randella e dipinge, come la parabola che libera Theo sull'1-0. Esce all'intervallo per la rotazione programmata con Tonali, ma anche per il giallo rimediato.

    KRUNIC 6 - Primo tempo di ottimo livello, in cui colpisce anche un palo in uno dei suoi blitz offensivi. Cala alla distanza.

    MESSIAS 5,5 - Alterna buone cose a scelte rivedibili, non incide.

    BRAHIM DIAZ 6 - Parte fortissimo e nella prima mezzora sembra imprendibile per lo Spezia, poi si spegne gradualmente.

    LEAO 6 - Sfortunato in occasione della traversa colpita, non lucidissimo in altre occasioni.

    ORIGI 5,5 - Serve di più dall'ex Liverpool, autore di una prestazione abbastanza opaca.

    TONALI 7 - Come Bennacer, quarantacinque minuti di altissimo livello, in cui trova un goal anche un goal da applausi, cancellato da Fabbri.

    REBIC 5,5 - Generoso ma poco impattante.

    DE KETELAERE 5,5 - Poco da segnalare, se non una mezza chance che lo vede in ritardo di un soffio.

    GIROUD 7,5 - Quando serve, lui c'è: nel momento del bisogno estrae dal cilindro un goal tanto bello quanto pesante.

    THIAW sv

  • PAGELLE MILAN-SPEZIA

    MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu 6; Kalulu 6, Gabbia 6, Tomori 6,5, Theo Hernandez 7; Bennacer 7 (46' Tonali), Krunic 6; Messias 5,5 (72' Rebic 5,5), Brahim Diaz 6 (72' De Ketelaere 5,5), Leao 6 (91' Thiaw sv); Origi 5,5 (72' Giroud 7,5). All. Pioli 6

    SPEZIA (3-5-2): Dragowski 7; Ampadu 6, Caldara 5,5, Kiwior 6; Amian 5,5 (54' Reca 6), Bourabia 6 (69' Ellertsson 5,5), Ekdal 6 (91' Strelec sv), Agudelo 5,5 (68' Hristov 6), Holm 6,5; Maldini 7 (69' Verde 6), Nzola 5,5. All. Gotti 6