Notizie Partite
Serie A

Juventus-Inter, pagelle, migliori e peggiori: Kostic un uragano, Dumfries non la vede mai, muro Bremer

22:51 CET 06/11/22
Dzeko Juventus Inter Serie A
Strepitoso secondo tempo di Kostic, che mette la firma con due assist. Bremer super in difesa, Lautaro sbatte sul muro, Dumfries deraglia.
  • IL MIGLIORE

    KOSTIC – Con due passaggi decisivi porta a casa la miglior performance stagionale. Ara la fascia di competenza. E lo fa in bello stile. Devastante.

  • IL PEGGIORE

    DUMFRIES – Ha sulla coscienza un goal divorato grande come una casa. Che gli toglie fiducia. Ripresa? Semplicemente da horror.

  • Calhanoglu Juventus Inter Serie A

    PAGELLE JUVENTUS

  • SZCZESNY 6,5

    Chiamato poco in causa, risponde in maniera efficace.

  • DANILO 7

    Ormai come terminale nella difesa a tre giganteggia. Il VAR gli toglie la gioia personale.

  • BREMER 7,5

    Al rientro, beh, questa è la sua partita: da quasi nerazzurro al bianconero. Sfiora la rete e, in generale, ne viene a capo con estrema facilità.

  • ALEX SANDRO 5,5

    Il meno performante là dietro, insicuro con e senza la sfera tra i piedi.

  • CUADRADO 6

    Più pimpante rispetto ad altre uscite, sebbene le difficoltà di serata non siano mancate.

  • RABIOT 7

    Una prodezza, di destro, da tre punti. E i goal stagionali sono già 5…

  • LOCATELLI 6,5

    Reduce da una grande prestazione con il PSG, questa volta non domina ma ne esce fuori complessivamente un apporto ordinato.

  • FAGIOLI 7

    Proveniente da un’ottima prova nell’Europa che conta, non trema e la chiude. Seconda rete in Serie A. Chiamatelo, se volete, fattore.

  • KOSTIC 8

    Due assist, un palo, in generale la miglior performance da quando è all’ombra della Mole.

  • MIRETTI 6

    Confermato tra le linee, va in pressione su Calhanoglu e prova a dare qualità al fronte offensivo. Ci riesce a intermittenza.

  • MILIK 5,5

    Non vive un periodo di splendore a livello atletico e, infatti, si limita a fare sportellate contro la retroguardia nerazzurra.

  • CHIESA 6

    Rodaggio in vista di un 2023 da vivere da protagonista.

  • DI MARIA SV

  • Lautaro Martinez Juventus Inter Serie A

    PAGELLE INTER

  • ONANA 6,5

    Si fa trovare sempre pronto, specie con una super parata su Kostic. Sui goal può fare poco o nulla.

  • SKRINIAR 5,5

    Dal suo lato c'è Kostic, una presenza che soffre in coabitazione con Dumfries.

  • DE VIRJ 5,5

    Si perde Danilo sul goal poi annullato. Non irreprensibile su entrambi i goal della Juve.

  • ACERBI 6

    Il migliore dei tre centrali. Si fa vedere anche in proiezione offensiva, specie nel primo tempo.

  • DUMFRIES 5

    Partita complicata maledettamente dalla presenza di Kostic. Si mangia un goal sullo 0-0 che avrebbe potuto cambiare la partita.

  • BARELLA 5,5

    Stavolta è mancata anche la sua inesauribile verve. Kostic lo lascia sul posto in occasione del goal di Rabiot.

  • CALHANOGLU 6,5

    Sempre prezioso in mezzo al campo con le sue geometrie. Raramente sbaglia una giocata. Lascia il posto a Correa per un assetto più offensivo.

  • MKHITARYAN 6

    Buona partita nel primo tempo, cala alla distanza fino al cambio.

  • DIMARCO 6

    Solito moto perpetuo sulla fascia con le sue discese e i suoi cross. Manca forse un po' di concretezza.

  • DZEKO 5,5

    Fa il solito grande lavoro in mezzo ai centrali della Juve. Nel primo tempo ha una grande occasione per sbloccare la partita, ma non la sfrutta.

  • LAUTARO 5

    Il 'Toro' va a sbattere sul muro bianconero e su Szczesny, fallendo il goal del possibile 1-1 prima del raddoppio di Fagioli.

  • GOSENS 5

    Entra ed è più che altro colpevole sul goal di Fagioli, perdendosi la sua marcatura.

  • CORREA 5,5

    Impatto non trascendetale sul match per il 'Tucu'.

  • BROZOVIC SV

  • DARMIAN SV

  • BELLANOVA SV