Da Vicario a Lautaro Martinez: la top 11 della 21ª giornata di Serie A

Top11_G21_HD
GOAL
La Top 11 di GOAL della ventunesima giornata di Serie A 2022/23: in attacco spicca Victor Osimhen, monumentale Hakan Calhanoglu in mediana.

Va in archivio anche la 21ª giornata di Serie A, che ha consegnato l'ennesimo slancio del Napoli di Luciano Spalletti, guidato da un super Victor Osimhen, e il successo dell'Inter sul Milan, nel Derby.

Tra i temi offerti anche il ritorno alla vittoria della Juventus di Massimiliano Allegri grazie alla doppietta di Dusan Vlahovic e i tre punti conquistati dalla Roma contro l'Empoli, che mette in mostra un grande Vicario, per l'ennesima volta.

E' il tempo di scoprire insieme i protagonisti della Top 11 scelta da GOAL per la 21ª giornata di Serie A: tra Baschirotto, Calhanoglu e gli altri.

  1. VICARIO
    Getty

    VICARIO

    La doppia parata sulla linea è uno di quei gesti destinati a finire nella vetrina della carriera di Guglielmo Vicario, che all'Olimpico contro la Roma mostra una volta in più perché tanti club, tra i Top, lo vogliono a difesa della propria porta.

  2. POSCH
    Getty

    POSCH

    Ormai è una costante delle Top di giornata: Stefan Posch ha preso per mano il Bologna e lo sta trascinando verso traguardi che, fino a pochi mesi fa, sembravano complessi. Il goal contro la Fiorentina, l'ennesimo della sua stagione, ci fa per un attimo dimenticare il fatto che sia un difensore, a volte.

  3. BASCHIROTTO
    Getty

    BASCHIROTTO

    Anche per lui non è la prima presenza nella Top di giornata e questo perché sta facendo una stagione da applausi al Lecce: Federico Baschirotto contro la Cremonese mette in mostra i muscoli e il suo talento. Soprattutto il secondo.

  4. IBANEZ
    Getty

    IBANEZ

    Una rete pesantissima quella che aiuta la Roma a conquistare tre punti fondamentali per la qualificazione alla prossima Champions League, arrivata da un giocatore, Roger Ibanez, che in questa stagione (Derby a parte) ha mostrato sempre grande sicurezza e costanza.

  5. DIMARCO
    Getty

    DIMARCO

    Annulla Theo Hernandez sulla sinistra e mette in mostra l'ennesima prova da protagonista, nel Derby contro il Milan: Federico Dimarco, semplicemente il simbolo dell'Inter e dell'interismo.

  6. SAPONARA
    Getty

    SAPONARA

    Goal e traversa da applausi: gesti che, però, non bastano alla Fiorentina per battere il Bologna. Certo è che se fosse entrata quella conclusione di Riccardo Saponara staremmo parlando dell'ennesima prodezza di uno dei talenti maggiormente inespressi del calcio italiano.

  7. CALHANOGLU
    Getty

    CALHANOGLU

    Al di là della risposta provocatoria ai suoi ex tifosi, Hakan Calhanoglu offre l'ennesima grande prova in un Derby contro il Milan: assist da calcio d'angolo e geometrie. Un pilastro dell'Inter.

  8. HJULMAND
    Getty

    HJULMAND

    Nell'ottimo campionato del Lecce di Baroni c'è senza dubbio l'impronta di Morten Hjulmand, che anche contro la Cremonese guida i suoi, illuminandoli.

  9. LAUTARO MARTINEZ
    Getty Images

    LAUTARO MARTINEZ

    Il Derby tra Inter e Milan, alla fine, porta la firma di Lautaro Martinez: capitano e protagonista assoluto della formazione nerazzurra. Il "Toro" di Milano.

  10. OSIMHEN
    Getty

    OSIMHEN

    Altro giro, altra doppietta pesante per il capocannoniere della Serie A: Victor Osimhen sta piano piano cucendo lo Scudetto sulla maglia del Napoli, come fatto contro lo Spezia.

  11. VLAHOVIC
    Getty

    VLAHOVIC

    Doppietta: un goal su rigore e uno su azione, al ritorno alla marcatura dal 15 ottobre. In sintesi: l'ottima prova di Dusan Valhovic contro la Salernitana.